Gli auguri di Natale di Rainay

Ecco gli auguri che Michel invia a UnicoSole (tradotti e in versione originale francese)

Buongiorno,

il primo trimestre dell’anno scolastico 2018/2019 è finito il 21 dicembre e i ragazzi sono in vacanza dai loro genitori fino al 7 gennaio 2019.

I ragazzi e gli educatori, i soci della nostra associazione ed io vi auguriamo un gioioso Natale e un buon e felice anno nuovo.

Che il 2019 ci porti salute, gioia, successo e prosperità.

MichelDa: Michel Ratsimbazafy <michelratsimbazaf@gmail.com>
Inviato: Saturday, December 22, 2018 6:23:58 PM

Bonjour, 

le premier trimestre de l”annee scolaire 2o18 – 2019 a pris fin le 21 decembre et les enfants du centre sont en vacances chez leurs parents jus qu’au 7 janvier 2019

Les enfants et les educateurs du centre rainay, les membres de notre association et moi vous souhaitons un joyeux noel et une bonne et heureuse annee .

Que l’annee 2019 nous apporte sante,joie,reussite et prosperite.

Michel

da Padre Maurice, mail del 15 luglio 2014

 samia_mahery_023.jpg - 61.85 Kbsamia_mahery_078.jpg - 65.53 Kb samia_mahery_143.jpg - 59.21 Kb

samia_mahery_417.jpg - 64.52 Kb

Date: Tue, 15 Jul 2014 08:14:51 +0100
From: emilemauri

ce70@yahoo.fr
Subject: Maurice ass;MIARAKAMINY
To: elide.longa@hotmail.it

Ciao carissima vi aspetiamo con tanta piacere; i ragazzi sono in periode del exame ; gli stacogliendo li folio del canfora a mahaditra;  Ti mando acluni foto  grazie  a presto ti abraccio

P.Randrianandrasana Emile Maurice

 

 samia_mahery_005.jpg - 96.38 Kbsamia_mahery_162.jpg - 56.56 Kbsamia_mahery_229.jpg - 66.24 Kb

Progetti 2014 dell’Associazione UnicoSole-Onlus

CASA FAMIGLIA DELL’ASSOCIAZIONE RAINAY – FIANARANTSOA img_0949.jpg - 142.55 Kb

–  Sostegno a distanza di 55 ragazzi

–   Sostituzione di 27 finestre esterne ormai marce con finestre in alluminio 

 ALLEVAMENTO DELLE GALLINE OVAIOLE – IHOSY

viaggio 2013 16.jpg - 172.13 Kb

L’allevamento dell’associazione Rainay confina con quello di Renè, che si  occupa di entrambe le attività.

Nei due allevamenti lavorano stabilmente 21 persone, tutte giovani. Per la  costruzione delle strutture, in questi ultimi tre anni sono stati impiegati più di 400 operai.

Il fabbisogno annuo di granoturco per alimentare le galline è di 300 tonnellate, e viene raccolto in piccole quantità da circa 3.000 famiglie di contadini: viene così assicurata anche a loro un’entrata sicura nel piccolo budget familiare. Crediamo nel lavoro, specie in quello giovanile, come strumento fondamentale per combattere la povertà.

–  Terminata la costruzione degli ultimi capannoni, è necessario riempirli con 4.000 nuovi pulcini.  Il tutto sarà autofinanziato dall’allevamento stesso, non versendo il contributo alla casa famiglia per l’anno scolastico 2013-2014. 

img_0803.jpg - 139.11 Kb

–  L’acquedotto della città di Ihosy, da cui attingeva acqua l’allevamento, è passato da un privato al comune. Questo ha comportato carenze nella manutenzione, deterioramento progressivo ed interruzioni nella fornitura d’acqua. 

L’allevamento dell’associazione consta circa 10.000 galline ovaiole, e quello di Renè con il prossimo anno conterà 7.000 galline ovaiole e 200 maiali. Il fabbisogno d’acqua per entrambe le strutture è di 30 metri cubi al giorno.

E’ diventato perciò indispensabile assicurare all’allevamento l’autonomia idrica, per scongiurare la compromissione delle attività nel caso in cui l’acqua venga erogata in modo irregolare.

dscf4077.jpg - 167.29 Kb

E’ stato quindi scavato un pozzo di 40 m di profondità.  La trivellazione è cominciata a settembre 2013. Il diametro  del tubo è di 16 centimetri e al suo interno è stata posta la pompa trifase ad immersione. l

E’ stato inoltre costruito di un bacino di riserva dell’acqua di 15 metri cubi e collocato ad un’altezza di 8 mt. 

Il progetto è stato già completato con l’installazione della pompa da parte dei soci di UnicoSole, nel viaggio dello scorso marzo.

–  Acquisto di circa 1.175 mq di terreno demaniale adiacente l’allevamento per assicurare  continuità fra la proprietà di Rainay ed il terreno già acquistato lo scorso anno.  

SOSTEGNO AGLI STUDENTI  

 –  50 liceali di Ambositramadagascar2011 647.jpg - 144.89 Kb

– Ragazzi dell’Associazione Miaraka Aminy

   Costo complessivo = 3.000 € . 

Scuola speciale per sordomuti per una ragazza: costo annuo 350 €. 

MENSE SCOLASTICHE 

La mensa scolastica che finanziamo quest’anno è quella di Manarinony, attiva da 5 anni.img_0217.jpg - 78.17 Kb


COSTRUZIONE DI SCUOLE

 –     Nel comune di Tsarafidy, dove abbiamo inaugurato l’acquedotto nel 2012, è funzionante un liceo con 272 alunni in aule provvisorie al centro del paese. Ci sono state richieste 4 aule scolastiche di 7×5,50 con una sala per i professori e un ufficio per i bidelli. Verranno costruite senza pilasti nè cordolo in cemento armato.   

 –     Nel comune di Andrianjato Est dove nel 2012 era stata finanziata la ristrutturazione di due aule della scuola media, ci chiedono l’apertura di un liceo, per il momento inesistente. Domandano 3 aule, costruite con pilastri e cordolo in cemento armato. 

madagascar2011 566.jpg - 1.27 Mb

–  Ad Ambatonahorina  nel comune di Tsarasaotra ci hanno chiesto la costruzione di 5 aule per la scuola elementare 

Questi ultimi due progetti saranno finanziati a seguito della presentazione dei progetti e a condizione che vengano reperite le necessarie risorse finanziarie. 

FONDO CASSA RAINAY

img_0797.jpg - 122.13 Kb

E’ necessario un fondo affinché Michel, presidente dell’associazione Rainay, possa visitare i vari progetti. In fondo compre le spese del viaggio, telefono…

UNIVERSITARI

A Fianarantsoa studiano circa 6.000 studenti universitari: solo uno su cento possiede un computer con connessione internet. Don Debré, professore di antropologia in quattro Università statali del Madagascar, ha costitutiro l’associazione “Fahendrena” per gestire l’offerta formativa con un progetto di servizio, educazione ed aiuto agli universitari per affiancare allo studio gli strumenti tecnologici indispensabili.

madagascar2011 827.jpg - 116.51 Kb

Il progetto consiste nell’acquisto di 12 computer, 2 stampanti, mobilio per l’allestimento e l’acquisto di circa 200 libri per la biblioteca. 

Una volta avviato, il progetto sarà finanziato con il contributo degli studenti che ne usufruiranno.

 

da Padre Maurice – mail dell’8 aprile 2014

Date: Tue, 8 Apr 2014 04:48:05 +0100
From: emilemaurice70@yahoo.fr
Subject: chisura della plantazione delle albreri a mahaditra
To: elide.longa@hotmail.it

ciao carissima . come va. I ragazzi stano passando gli esame. settimana scorso abiamo realisato uno chiusura della plantazione delle alberi a mahaditra. cicra 300 piedi intorno alle terreno oferta dei genitori per  la constrizione  delle impianto agrario.
si prepariamo anche per l’extrazione delle ravitsara (canfora) un bello lavoro per tutti perche si danno moltissimo folgi questo anno.
ti mando acluni foto.

Carissima Elide tanti cose bene. si ricordiamo di noi. ti abbraccio.
 
P.Randrianandrasana Emile Maurice
 
dscn93061.jpg - 102.87 Kb
 dscn93451.jpg - 150.97 Kbdscn93571.jpg - 180.93 Kb
dscn96051.jpg - 160.61 Kbdscn96081.jpg - 150.56 Kbdscn96211.jpg - 129.26 Kb
 
 

Progetti 2011-2012

 

Sostegno x 52 ragazzi per anno scolastico 2011-2012 5.310
Casa famiglia di Finarantsoa

Completamento lavori di costruzione del pozzo per l’acqua e installazione di pompa e deposito 

 

1.453

Studenti universitari

6 ragazzi (2 per ogni anno accademico)x 300 euro a testa

 

1.800

Allevamento di Ihosy

5.700 

5.720 per completare il pollaio

11.500 come anticipazione pr l’acquisto del mais,  da restituire a Rainay per l’anno scolastico 2012-2013

17.220

 

Totale

25.783

 

 

R

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anticipazione sostegno per i 75 studenti di Ambositra per anno scolastico 2012-2013, da utilizzare per la raccolta del riso dai contadini.

 

 

7.500

 

 

 

Tenuto conto che nel 2012 l’allevamento di Ihosy sarà in grado di sostenere parte dei costi per la gestione della casa famiglia, il consiglio direttivo ha deliberato di anticipare i 7.500 euro (circa 21.000.000 di ariary), relativi ai sostegni per l’anno scolastico 2012-2013 per i ragazzi di Ambositra che frequentano le scuole superiori.

SCOLARIZZAZIONE

In generale 50 alunni su 52 hanno concluso con successo i lavori dell’anno scolastico 2011-2012.

Studenti della casa famiglia di Fianarantsoa

Per quanto riguarda la casa famiglia, i ragazzi sono 52

Biciclette finanziate dall’associazione A.RI.BI.

L’associazione ciclistica A.RI.BI. ha finanziato con 560 euro l’acquisto di biciclette per i ragazzi che frequentano le scuole e vivono molto lontani da esse.

Padre Gianluigi durante il viaggio di agosto ha ordinato le biciclette in seconda mano provenienti dalla Francia, con rispettivi pezzi di ricambio: tale scelta è stata necessaria per evitare l’acquisto di biciclette cinesi di qualità molto scadente biciclette nuove dal costo molto elevato. Il costo di ogni bicicletta con i rispettivi pezzi di ricambio è di circa 60 euro.

MENSE SCOLASTICHE

Quest’anno le mense scolastiche sono state attivate in 4 scuole. Come concordato durante il viaggio di agosto 2011 abbiamo provveduto a finanziare il 50% del costo della mensa “storica” di Manarinony e il 66,67% (i due terzi) delle altre mense. Durante il viaggio di agosto 2012 si è avuto modo di verificare che non tutte le famiglie hanno puntualmente versato la loro quota di partecipazione alle mense.

SCUOLA di AMBOHIPIA

Il contributo erogato da UnicoSole è stato di 1.320.000 ariary, determinato con riferimento al 66,66% del costo giornaliero di un pasto per 88 ragazzi pari a 44.000 ariary. I genitori hanno versato solo 174.000 ariary, dei 55 proprietari dei terreni beneficiati dalla diga, hanno versato solo in 5. La spesa media giornaliera sostenuta è stata di 34.650 ariary.

La mensa è iniziata il 23 gennaio, è proseguita fino al 27 febbraio (5 settimane) con continuità, poi ha avuto periodi saltuari, per marzo i giorni 2, 3, 9, 12 e 13, dal 19 al 23 e il 27; per aprile dal 17 al 20, 23 e 24; nessuna giornata per maggio e giugno; luglio il 3, 4 e 5.

 

SCUOLA di TSINJONY

Il contributo erogato da UnicoSole è stato di 3.480.000 ariary, determinato con riferimento al 66,66% del costo giornaliero di un pasto per 232 ragazzi pari a 116.000 ariary. I genitori hanno versato 702.000 ariary. La spesa media giornaliera sostenuta è stata di 82.000 ariary (poco più del 70% di quanto ci era stato richiesto come costo da finanziare). La mensa ha avuto inizio il 16 gennaio ed è finita il 31 luglio; è stata fatta per 12 settimane, per un totale di 51 giorni (ne erano previsti 45). Le prime 7 settimane sono state fatte su 5 giorni, per 3 settimane la mensa è stata fatta su 3 giorni, l’11ma settimana è stata fatta su 5 giorni e l’ultima settimana su 2 giorni.

SCUOLA di MANARINONY

Il contributo erogato da UnicoSole è stato di 2.756.000 ariary, determinato con riferimento al 50% del costo giornaliero di un pasto per 245 ragazzi pari a 122.500 ariary. I genitori hanno versato 636.000 ariary, dall’acquedotto hanno avuto 100.000 ariary.Dalla relazione fornita si evidenzia soltanto che la mensa ha avuto una durata di 13 settimane, con valori di spesa molto diversi nelle diverse settimane per cui è da presumere che sia stata fornita per un diverso numero di giorni. Non è indicato né quando è iniziata né quando è finita, è stata interrotta alla 7ma settimana per attività sportive scolastiche. Nelle settimane in cui si è speso di più, la spesa giornaliera è stata inferiore a 70.000 ariary, meno del 60% di quanto ci era stato richiesto.

 

SCUOLA di TALATO AMPANO

Il contributo erogato da UnicoSole è stato di 9.855.000 ariary, determinato con riferimento al 66,66% del costo giornaliero di un pasto per 560 ragazzi pari a 280.000 ariary. I genitori hanno versato 1.455.300 ariary. Dalla relazione fornita si evidenzia che la mensa ha avuto inizio il 16 gennaio ed è terminata il 30 marzo, 5 giorni alla settimana per 9 settimane. Hanno beneficiato della mensa 539 ragazzi, 12 insegnati e 6 genitori (557 persone in tutto). La relazione riporta anche i menù giornalieri con il relativo costo. Il 1° giorno della settimana, il terzo e il quinto, il menù è costituito da pane, burro, latte condensato e zucchero, per un costo complessivo giornaliero di 209.500 ariary. Il secondo e il quarto giorno il menù è costituito da pasta con carne, pomodoro e cipolle, latte condensato e zucchero, per un costo complessivo di 164.800. Facendo la media settimanale, il costo medio giornaliero è di 192.000 ariary, pari al 68% di quanto richiesto.

Nonostante il versamento dei genitori sia stato inferiore al concordato, alla fine del periodo di mensa, alla scuola sono rimasti in cassa 1.366.900 ariary, che avrebbero consentito ancora più di una settimana di mensa.

PROGETTO CONTROLLO OCULISTICO-OTTICO

In occasione del viaggio di marzo 2012, al quale hanno partecipato anche un oculista e tre ottici si è iniziato una nuova attività: nelle scuole nelle quali sono state finanziate le mense. E’ stato effettuato il controllo della vista per i ragazzi, per gli insegnanti e per i genitori che ne hanno fatto richiesta. Non abbiamo al momento notizie se nel 2013 ci sarà disponibilità di oculisti e di ottici. Se sarà possibile ripetere l’esperienza verrà effettuato lo screening su altre scuole.

 

MANUTENZIONE DELLA CASA FAMIGLIA DI FIANARANTSOA

Come ogni anno si è provveduto, durante il viaggio di agosto, a effettuare le manutenzioni della casa famiglia di Fianarantsoa. La casa si presentava in ordine, pulita e ben mantenuta. I ragazzi sono stati presenti, visto il prolungarsi dell’anno scolastico per gli scioperi, fino al 27 agosto.

E’ stata sostituita la pompa del pozzo perché bruciata a marzo 2012 durante un violento temporale con un fulmine ed è stato acquistato e fatto posizionare un parafulmine. Il costo sostenuto è di ariary 1.600.000 (563 euro).

Inoltre, il serramento della finestra della camera abitualmente utilizzata da Padre Gianluigi si presentava deteriorato, si è deciso di farlo sostituire con un serramento in alluminio europeo. La scelta è stata fatta anche per valutare le caratteristiche e la durata. Il costo sostenuto per questi lavori, compresa l’installazione di un nuovo campanello è stata di 4.672.000 ariary (1645 euro).

 COSTRUZIONE DI EDIFICI SCOLASTICI

L’unica scuola che siamo riusciti a realizzare nel 2012 è quella fatta in collaborazione con Miaraka Aminy a Ambatoteraka – Mahaitra per la quale Unicosole ha contribuito con 10.700 euro. Il nuovo complesso, inaugurato durante la permanenza di Padre Colombi e degli altri soci, si presenta con aule più piccole e più basse rispetto al progetto iniziale, perché la popolazione del villaggio non ha realizzato la quantità di mattoni previsti e necessari per rispettare gli standard fissati.

Padre Maurice, considerata la necessità della scuola, ha deciso di completarla comunque.

BONIFICO 4 maggio 2012

 

euro 9.000

Contributo per costruzione scuola a Ambatoteraka – Mahaitra

 

 

Inoltre ad agosto non risultavano ancora posizionati i canali di scolo sulla vecchia scuola, per i quali a  marzo 2012, Angelo e gli ottici avevano lasciato a Padre Maurice 1.600 euro in contanti per completare il lavoro.

 ACQUEDOTTI

L’acquedotto di Tsarafidy per il quale era pervenuta richiesta a marzo 2011, era stato fatto ulteriore sopralluogo ad agosto 2011, è stato finanziato da Unicosole con 20.000 euro ed inaugurato ad agosto 2012. Presenta 10 fontane anziché le 9 previste e la fontana aggiuntiva è stata pagata per intero dalla popolazione.

BONIFICO 4 maggio 2012

 

 

Beneficiario: ASSOCIATION RAINAY

Lot 142 G/3504 Ankofafa

Fianarantsoa MADAGASCAR

 

IBAN 00009020001904640000964

BIC AFRIMGMG

 

BANK OF AFRICA MADAGASCAR

ANTANANARIVO

 

di euro 20.000 dal conto corrente 77355 Associazione UnicoSole – Onlus

 

Causale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contributo per acquedotto di Tsarafidy (Ambohimanoro)

 

 

20.000

 

 

Da evidenziare che per l’acquedotto in argomento ci sono stati contributi “mirati” da parte di donatori che hanno sostenuto il costo di alcune delle fontane.

Le quote per l’utilizzo dell’acqua potabile verranno raccolte mensilmente anticipatamente, al momento della partenza per l’Italia di Padre Colombi e degli altri soci, risultava già depositata in Banca l’intera quota di settembre.

Va ricordato che per la realizzazione della scuola e dell’acquedotto, nel periodo in cui non pioveva, abbiamo utilizzato, in parte, una anticipazione da parte di Padre Colombi per 16.500 euro, che abbiamo rimborsato in due rate, grazie alle somme che abbiamo avuto in donazione, in particolare ai contributi corposi ricevuti per r la realizzazione delle fontane dell’acquedotto di Tsarafidy. Abbiamo rimborsato 10.000 euro a luglio e 6.500 euro a settembre.

 

Progetti 2010-2011

Progetto galline ovaiole a Ihosy (associazione Rainay)

Anno 

Motivazione Spesa in ariary 
2010 

Acquisto terreno

17.810.00

 immagine42.jpg - 105.40 Kb

 

 

Costruzione muro di recinzione

41.986.000

Costruzione due pollai

93.376.000

Acquisto 2.000 pulcini

16.000.000

 madagascar2010_iparte_1009.jpg - 126.25 Kb

 

 

Costruzione magazzino di stoccaggio

32.332.000

 

Acquisto attrezzatura e mangime

3.370.000

Totale

204.884.000

(circa 74.800 euro)

                  2011

Costruzione alloggio operai

32.880.000

madagascar2011 1310.jpg - 168.11 Kb Costruzione altri due pollai

84.000.000

 

 img_0830.jpg - 190.38 Kb

 

Acquisto mais

19.180.000

Acquisto arachidi

10.960.000

Totale

147.020.000

(circa 53.250 euro)

 

Totale complessivo

351.904.000

(circa 128.000 euro)

  Allaccio acqua

1.343 euro

Commercio del riso (associazione Rainay

A Ihosy sono stati venduti  15.000 kg di riso con un guadagno di 2.000.000 ariary (circa 720 euro)
A Fianarantsoa erano stati acquistati 35.239 Kg di riso a 600 ariary al Kg con una spesa totale di 21.143.400 ariary, le spese di trasporto, per i sacchi, ecc. erano state di 54.500 ariary, quindi il riso complessivamente era costato 21.197.900.

Sono stati rivenduti 34.641 kg di riso (c’è stato un calo solo dell’1,7%) a 740 ariary al kg realizzando 25.634.340 ariary, con un guadagno complessivo di ariary 4.436.440 (circa 1.600 euro), pari ad un guadagno percentuale di circa il 21% in meno di 6 mesi.

Coltivazione della ravitsara (associazione Miaraka Aminy) 

Sono state raccolte e vendute 1.000 kg di foglie.
E’ stata avviata la coltivazione della soia per uso alimentare delle famiglie.

 Scolarizzazione

Con l’anno scolastico 2010-2011 è arrivata al diploma la prima classe di ragazzi di Ambositra (22 ragazzi) e 8 ragazzi della casa famiglia di Rainay e 3 ragazzi della casa famiglia di Miaraka Aminy, entrambe a Fianarantsoa.

La percentuale dei promossi è stata piuttosto bassa, il 50%, ma comunque superiore alla media nazionale. 

Per quanto riguarda gli universitari, a causa del lungo periodo di scioperi, l’anno accademico 2010-2011 è iniziato di fatto a maggio 2011 e proseguito durante l’estate.

Per il nuovo anno accademico, saranno finanziato 2 ragazzi universitari per ogni corso (cioè 6 in tutto). E’ importante aiutare il Paese nella formazione della sua nuova classe dirigente e politica e l’Università serve a questo.

Casa famiglia di Fianarantsoa

Durante il viaggio di agosto, è stata efettuata la manutenzione della casa : rubinetti, maniglie, lampadine, serramenti, ecc. La spesa è stata di 220 euro
Data la sua posizione nella parte alta della città di Fianarantsoa, la casa spesso non riesce ad avere l’acqua dell’acquedotto, e ciò crea molte difficoltà nella gestione.

Verificato con l’ausilio del “pendolino” che esisteva una falda abbastanza ben identificabile, e esaminato il preventivo fatto da un’impresa locale, si è provveduto a dare incarico per lo scavo per il pozzo.

L’acqua è ora sempre disponibile in quantità importante e viene utilizzata anche per innaffiare l’orto con il quale si contribuirà all’alimentazione dei ragazzi della casa e alla loro educazione alla coltivazione, utile al rientro nelle famiglie.

I costi sostenuti sono pari a 2.605 euro.

 Costruzione di scuole

E’ stata finanziata la sistemazione di un edificio nel comune rurale d’ Andrainjato Est, mai completato, e del tetto delle latrine costruite ma in stato di abbandono. Il contributo è di 3.000 euro.

Progetto acqua

E’ stato ripristinato l’acquedotto del comune rurale di Tsarasaotra, Fokontany d’Andrianarivo, Ambohipia, Maneva, con 29 fontane, inaugurato ad agosto.

La realizzazione è stata possibile grazie anche al contributo dell’ACLI di Seriate e di alcuni amici di Simone che hanno realizzato un torneo in memoria di 4 ragazzi deceduti in un incidente e hanno devoluto parte del ricavato a questo progetto

E’ stato ripristinato l’impianto di irrigazione di 35 ettari di risaie nel comune rurale di Tsarasaotra, Moyen Perimetre Irriguè (M.P.I.) di Tsihitaloha, inaugurato ad agosto 2011. I proprietari dei terreni si sono impegnati a versare un contributo proporzionale al terreno da ognuno posseduto. Una parte di questo sarà accantonata per le spese di manutenzione e una parte finanzierà la mensa scolastica della scuola del villaggio

 

Progetti realizzati nel 2009-2010

I “Free Angel’s voices” per i progetti 2009-2010 di UnicoSole  

madagascar 500.jpg - 227.06 Kb

 

Sostegno per 52 ragazzi ospitati nella casa famiglia dell’Associazione Rainay a Fianarantsoa, che frequentano scuole elementari, medie o superiori, con 350 euro annui per ogni ragazzo

18.200 euro
img-20140306-wa0001.jpg - 103.60 Kb

 75 villaggi dei ragazzi rurali dei dintorni di Ambositra, seguiti dall’Associazione Rainay, che frequentano il triennio delle scuole supperiori ad Ambositra. Si contribuisce alle spese scolastiche (divise, retta, libri, cancelleria) con 100 euro annui per ogni ragazzo

7.500 euro
Sostegno per 12 ragazzi opsitati nella casa famiglia dell’Associazione Miaraka Aminy a Fianarantsoa, che frequentano scuole medie e suoeriori, con 100 euro annui per ogni ragazzo   1.200 euro
madagascar2010_iiparte_050.jpg - 161.05 Kb

Sostegno per 20 ragazzi del villaggio rurale di Mahaitra, seguiti dall’Associazione Miaraka Aminy che frequentano le scuole locali, con 100 euro annui per ogni ragazzo. Questo progetto prevede il coinvolgimento delle famiglie con la piantagione di fagioli e di piante di ravitzara, con l’obiettivo di investire per il futuro della famiglia ma soprattutto dei ragazzi

2.000 euro
img_0217.jpg - 78.17 Kb

 Mensa scolastica per i 215 alunni della scuola elementare di Manarinony (Ambositra)

1.150 euro
immagine16.jpg - 82.99 Kb

Costruzione della Scuola media nel paese di Vohimalaza (Ambositra), costituita da 2 aule a Vohimalaza, finanziata con fondi dell’anno 2009, per 58.614.446 ariary che ospita parte dei 209 alunni, inaugurata il 21 agosto 2010

21.700 euro
immagine25.jpg - 102.81 Kb

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Costruzione della scuola media di Andrianarivo, costituita da 3 aule, finanziata con fondi dell’anno 2010, per 65.440.035 ariary che ospita parte dei 330 alunni, inaugurata il 23 agosto 2010

22.566 euro
madagascar2010_iparte_1136.jpg - 145.68 Kb

Costruzione della scuola elementare di Mahazoarivo – Vohibola, costituita da 2 aule, finanziata con fondi dell’anno 2010 per ariary 45.344.962, che ospita parte dei 346 alunni, inaugurata il 28 agosto 2010

15.636 euro
madagascar2010_iparte_832.jpg - 156.71 Kb

Costruzione dell’acquedotto nel paese di Tambikandrefana e Sahamena, nel villaggio di Andrianjato. Nel 2010 abbiamo finanziato 3 fontane aggiuntive per un costo di 7.417.830 ariary (pari a circa 2.500 euro) per 3 ulteriori fontane, che si sono aggiunti ai 58.992.063 ariary (pari a circa 21.850 euro) di fondi 2009. L’acquedotto serve 1.500 persone suddivise in 12 piccoli villaggi, ci sono 16 fontane, il bacino ha una capienza di 45 mc. E’ stato inaugurato il 23 agosto 2010 

2.500 euro
casa fianara cucina.jpg - 74.01 Kb

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sistemazione del muro di recinzione e della cucina della casa famiglia di Fianrantsoa dell’associazione Miaraka Aminy

3.000 euro
Attrezzature sportive per la scuola media statale nel comune di Andoharanomaintso  

a Rainay – lettera del 30 marzo 2014

Associazione UnicoSole – Onlus

Seriate, 30 marzo 2014 

Al presidente dell’Associazione RAINAY

Lot 142 G/3504 Ankofafa

Fianarantsoa

Grazie anche delle ricevute dei bonifici che ci avete inviato.Grazie della vostra lettera del 14 marzo 2014 che ci avete inviato da Angelo, Fabio, Enrico, Antonio e Mirco. 

Alcune risposte alle questioni da voi poste e alcune altre indicazioni. 

Per quanto riguarda i ragazzi bocciati, qualsiasi sia l’anno frequentato, la nostra posizione non è mutata: non è possibile riammettere i ragazzi se non superano l’esame. I ragazzi sono alla casa famiglia per studiare e devono fare questo durante tutto l’anno, se non lo hanno fatto, non possono ritornare e togliere il posto ad un altro ragazzo. A tal proposito sottolineo che non ci avete mai dato una risposta sulla sottoscrizione dell’impegno da parte dei ragazzi a raggiungere una determinata votazione.

Vi ricordo che fino a questo momento non ci avete ancora inviato alcuna informazione sui risultati conseguiti dai ragazzi nel primo periodo scolastico. E’ per noi molto importante averli.

Vorremmo inoltre conoscere quale sia la situazione di Narida, se ha potuto fare progressi frequentando la scuola, se è soddisfatta, ecc. 

Per quanto riguarda l’uso del computer siamo sicuramente d’accordo sulla sua utilità per i ragazzi della casa famiglia. Durante il nostro accesso di luglio vedremo cosa si può fare. 

Apprendiamo che la situazione nelle università non si è ancora normalizzata, rimaniamo in attesa di notizie in merito. Vorremmo concedere il sostegno valutando meglio le situazioni. Vi invieremo un documento specifico nel quale indicheremo le regole da seguire e le informazioni che ci dovrete fornire. 

Per quanto riguarda il ragazzo che studia medicina, specializzazione in dentistica, a Mahajanga, ribadiamo la nostra posizione, non è per noi possibile dare alcun ulteriore contributo. Ci fa piacere sapere che continua gli studi con profitto e gli rinnoviamo i nostri complimenti e auguri per il suo futuro ma non possiamo assumerlo a nostro carico. 

Per quanto riguarda i progetti per il 2014 che ci erano stati consegnati durante il nostro soggiorno in Madagascar a luglio dello scorso anno, e cioè

  • Sostituzione delle imposte alle finestre della casa famiglia
  • Costruzione di una scuola elementare a Ambatonaorina
  • Costruzione di un acquedotto per il nuovo liceo di Tsarasoatra
  • Costruzione di nuovi edifici, con il metodo tradizionale, per i ragazzi del liceo di Tsarafidy.

L’assemblea ha deciso di non finanziare per il momento, visto anche le scarse disponibilità finanziarie,

  • la costruzione di una scuola elementare a Ambatonaorina
  • la costruzione di un acquedotto per il nuovo liceo di Tsarasoatra. 

Per quanto riguarda la sostituzione delle imposte alla casa famiglia di Fianarantsoa l’assemblea è d’accordo; non avendo però al momento la disponibilità finanziaria, si rinvia per il momento l’inizio dei lavori che potranno partire non appena avremo la disponibilità sufficiente. Pensiamo anche che per il prossimo anno scolastico l’allevamento di Ihosy dovrebbe essere in grado di riprendere gli aiuti alla casa famiglia e questo ci consentirà di utilizzare le nostre disponibilità per la manutenzione straordinaria della casa.

Per quanto riguarda la costruzione degli edifici scolastici per il liceo di Tsarafidy, i soci si sono espressi in modo favorevole alla costruzione con il metodo tradizionale. L’assemblea ha preso visione ed esaminato anche il progetto in cemento armato, apprezzandolo. Ma, considerata la scuola già esistente e tenuto conto delle disponibilità del momento, la scelta è stata per la costruzione con il metodo tradizionale, più economico e coerente con l’edificio già esistente.

E’ necessario che ci facciate avere al più presto il progetto aggiornato e il preventivo di spesa, con l’indicazione della quota e/o delle attività che saranno a carico della comunità, per consentirci di stabilire con esattezza i costi che dobbiamo sostenere.

Sarà nostro impegno inviare il bonifico con l’importo indispensabile per iniziare i lavori, non appena avremo ricevuto la documentazione.

Abbiamo visto dalle fotografie che i lavori per il pozzo di Ihosy sono completati, ci farebbe piacere avere anche le vostre considerazioni in merito. 

Grazie per la vostra collaborazione.

Un carissimo saluto da parte mia e da tutti i membri del consiglio direttivo e dai soci dell’associazione UnicoSole-onlus. 

Elide Longa

 

Association UnicoSole – onlus

Seriate, 30 mars 2014

A monsieur le président de l’Association RAINAY
Lot 142 G/3504 Ankofafa
Fianarantsoa

Nous vous remercions de votre lettre du 14 Mars 2014 que vous nous avez envoyé par Angelo, Fabio, Enrico, Antonio et Mirco.

Merci également pour les reçu des virements.
Quelques réponses aux questions posées par vous et d’autres indications .

Pour les garçons rejetés, quelle que soit l’année, notre position n’a pas changé: il n’est pas possible de réadmettre les garçons si ils ne passent pas leur examen. Les garçons sont à la maison pour l’étude et ils doivent le faire tout au long de l’année, s’ils ne l’ont pas fait, ils ne peuvent pas revenir et retirer la place à un autre garçon.

À cet égard, je souligne aussi que vous nous avez jamais donné une réponse sur la signature de l’ engagement par les enfants d’atteindre un certain note .
Je vous rappelle que jusqu’à présent, nous n’avons pas encore reçu de renseignements sur les résultats obtenus par les élèves dans la première partie de l’année scolaire. Il est très important pour nous de les avoir.
Nous aimerions aussi savoir la situation de Narida, s’elle a pu faire des progrès en allant à l’école, si elle est satisfaite, etc.

En ce qui concerne l’utilisation des ordinateurs nous sommes vraiment d’accord sur son utilité pour les garçons de la maison familiale. Au cours de notre accès de Juillet, nous verrons ce que nous pouvons faire.

Nous apprenons que la situation dans les universités n’a pas encore revenue à la normalité, nous attendons des nouvelles à ce sujet.

Nous tenons à accorder un soutien après avoir mieux évalué les situations. Nous vous envoyerons un document qui indiquera les règles spécifiques à suivre et les informations que vous nous devrez fournir..

Pour le garçon qui étudie la médecine, spécialisation en chirurgie dentaire, à Mahajanga, nous réitérons notre position, il n’est pas possible pour nous de faire une contribution supplémentaire. Nous sommes heureux de savoir qu’il poursuit ses études avec profit et renouvelons nos félicitations et nos meilleurs vœux pour son avenir, mais nous ne pouvons pas le prendre à notre charge.

En ce qui concerne les projets pour 2014 qui ont été livrés au cours de notre séjour à Madagascar en Juillet de l’année dernière, et qui sont 

  • Remplacement des fenêtres de la maison familiale
  • Construction d’une école primaire à Ambatonaorina
  • Construction d’un aqueduc pour la nouvelle école secondaire de Tsarasoatra
  • Construction de nouveaux bâtiments, avec la méthode traditionnelle , pour les lycé à Tsarafidy .

L’Assemblée a décidé de ne pas financer, pour le moment

  • La construction d’une école élémentaire à Ambatonaorina
  • La construction d’un aqueduc pour la nouvelle école secondaire Tsarasoatra.

En ce qui concerne le remplacement des fenêtres à la maison de la famille de Fianarantsoa les membres sont d’accord, mais pour le moment nous n’avons pas les ressources financières disponibles. Le  début des travaux sera dès que nous aurons la disponibilité suffisante. Nous pensons également que pour la prochaine année scolaire l’élevage de Ihosy devrait reprendre son aide à la maison familiale et cela va nous permettre d’utiliser notre disponibilité pour l’entretien de la maison .

En ce qui concerne la construction des bâtiments scolaires à Tsarafidy pour les élèves du lycée on a décidé favorablement à la construction, à la méthode traditionnelle. Pendant la réunion on a également lu et examiné le devis avec béton armé que vous avez envoyè ; tout le monde l’a apprécié. Mais, compte tenu de l’ école existante et de la disponibilité financière du moment, la choix était pour le bâtiment avec la méthode traditionnelle, moins cher et compatible avec le bâtiment existant.

Il faut que vous  nous envoyez le projet et le devis mise à jour pour l’estimation des coûts, avec une indication de la proportion et/ou des activités qui seront pris en charge par la communauté, pour nous permettre de déterminer avec précision les coûts engagés .
Nous ferons un remise d’argent à la quantité nécessaire pour commencer à travailler dès que nous recevrons la documentation .

Nous avons vu des photos que les travaux du puits d’Ihosy sont terminées, nous aimerions avoir votre opinion sur la question .

Nous vous remercions de votre coopération .

Cordiales salutations de moi et de tous les membres du bureau et des membres de l’association UnicoSole.

Elide Longa

da Rainay – lettera del 12 marzo 2014

Associazione RAINAY

Lot 142 G/3504 Ankofafa

Fianarantsoa

       Fianarantsoa, 12 marzo 2014

 

Il presidente dell’associazione RAINAY

Fianarantsoa

al presidente dell’associazione UnicoSole

Seriate, Italia 

A nome della nostra associazione, a nome degli studenti della casa famiglia, e a nome mio personale, invio a lei e ai membri della vostra associazione i nostri cordiali saluti.

Inoltre vi ringraziamo per i bonifici che avete fatto in questi ultimi tempi. Anche un grosso grazie per la strumentazione idraulica ed elettrica per l’allevamento di Ihosy e per i lavori fatti dal gruppo di Angelo.

Per quanto riguarda la casa famiglia, gli studenti sono 55, ripartiti come riportato di seguito.

classe Totale Ragazze Ragazzi
Terminale 4 2 2
Prima 12 8 4
Seconda 13 9 4
Terza 5 4 1
Quarta 3 2 1
Quinta 8 5 3
Sesta 3 1 2
Primaria 4 2 2
Formazione professionale 3 3  
 Totale 55 36 19

Ma in questo momento una ragazza di seconda è in riposo a causa di malattia di lunga durata perché è stressata.

Ogni anno i genitori hanno chiesto insistentemente la possibilità di far rimanere i ragazzi bocciati al diploma, al fine di dare loro la possibilità di riuscire. Noi ripetiamo questa richiesta insistendo affinchè i ragazzi bocciati non debbano lasciare la casa famiglia. Come noi abbiamo già fatto per Tafita e Adeline, che sono state bocciate la prima volta e abbiamo concesso loro di ripetere e hanno lasciato la casa famiglia con il diploma.

Ai nostri giorni il computer è uno strumento che aiuta l’apprendimento. Sarebbe bene che i ragazzi si abituassero a lavorarci mentre sono alla casa famiglia.

Una decina di finestre della casa famiglia sono vecchie e necessitano di una sostituzione.

Per quanto riguarda gli studenti universitari, attualmente tutte le università del Madagascar, tranne quella di Mahajanga, hanno terminato l’anno accademico 2012/2013. Quella di Mahajanga ha già cominciato l’anno accademico 2013/2014.

Gli studenti diplomati la scorsa estate attendono i risultati dei concorsi per l’iscrizione al primo anno.

Per quanto riguarda lo studente in medicina dentistica a Mahajanga, noi abbiamo interrotto il sostegno al quarto anno. Ma lui ha superato con successo nella prima sessione il quarto anno, malgrado le poche risorse economiche della famiglia. Ci chiede l’aiuto per poter continuare i suoi studi per i tre ultimi anni che richiedono un grosso esborso di denaro per il praticantato, i diversi documenti e la preparazione della tesi.

Per quanto riguarda i progetti per il 2014, padre Colombi, al momento del suo passaggio in Madagascar, ha ricevuto tre domande di finanziamento.

  • La costruzione di una scuola elementare a Ambatonaorina – Ambositra;
  • L’acquedotto per la nuova costruzione del liceo di Tsarasoatra
  • La costruzione di edifici scolastici per il liceo di Tsarafidy – Ambohimahasoa.

Lo studio tecnico di questi progetti vi sarà inviato con mail.

In particolare per quanto riguarda il liceo di Tsarafidy che ha richiesto la costruzione di due edifici con 4 classi e un edificio di 2 stanze per l’amministrazione, questi edifici sarebbero costruiti secondo il metodo tradizionale.

A nostro avviso è meglio costruire un edificio con 3 aule in cemento armato che durerà molti anni e sarà utilizzato da diverse generazioni come quello di Tsarasoatra. E’ meglio dare poco, costoso ma che dura, piuttosto che dare molto, meno costoso, ma che dura non come l’edificio di Andrainjato est che è stato distrutto dal ciclone così come quello di Mahaditra.

Per terminare, noi vi ringraziamo per tutto quello che voi fate per noi e per quello che farete per collaborare con noi.

In allegato

  • Le ricevute dei bonifici
  • Il preventivo per la scuola di Tsarafidy.

Il presidente

Ratsimbazafy Michel

 

Association RAINAY

Lot 142 G/3504 Ankofafa

Fianarantsoa

       Fianarantsoa, le 14 mars 2014

 

Le Président de l’Association RAINAY

Fianarantsoa

à

Madame, Le Président de l’Association

Unicosole, Seriate, Italie

 

Au nom de notre association, au nom des élèves de la maison familiale, et au mon nom  personnel, je vous adresse et aux membres de votre association notre salutation cordiale.

Nous vous adressons aussi nos remerciements pour le transferts d’argent que vous avez fait ces dernier temps. Aussi un grand merci pour l’équipement hydraulique et électrique de l’élevage de Ihosy, et le travaux acharnés de l’équipe de Angelo.

Concernant la maison familiale, les élèves sont au nombre de 55 répartis comme suit :

classe Total Filles Garçons
Terminale 4 2 2
Première 12 8 4
Seconde 13 9 4
Troisième 5 4 1
Quatrième 3 2 1
Cinquième 8 5 3
Sixième 3 1 2
Primaire 4 2 2
Formation professionnelle 3 3  
  55 36 filles 19 garçons

Mais actuellement une fille de seconde est en repos médical de longue durée car elle est surmenée.

Chaque année les parents ont vivement demandé le redoublement pour les élevés qui ont échoué leur Bac, afin de leur donner la chance de réussite. Nous réitérons cette demande pour que nos élèves quittent notre maison familiale avec leur Bac.

Comme nous avons déjà fait pour Tafita et Adeline, elles ont échoué leur Bac pour  la première fois mais nous avons accordé leur redoublement, et elles ont quitté notre maison avec leur Bac.

A nos jour l’ordinateur est un instrument qui aide les apprenants à leur apprentissage. Il est bon que nos élèves s’habituent a manipuler l’ordinateur dans notre maison familiale.

Une dizaine de fenêtres de la maison familiale sont déjà vielles et nécessitent un remplacement.

Concernant les étudiantes universitaire :actuellement toutes les universités de Madagascar, sauf celle de Mahajanga, sont au terme de l’année universitaire 2012/2013. Celle de Mahajanga a déjà commencé l’année universitaire 2013/2014.

Le bacheliers 2013 attendent les résultats des concours d’entrée en première année.

Concernant l’étudiant en médecine dentaire de Mahajanga que nous avons interrompu son aide en quatrième années. Mais il a passé avec succès en première session la quatrième année malgré les faibles ressources financières de ses parents. Il nous demande son aide pour qu’il puisse poursuivre ses études pour les trois dernières années qui demandent une grosse dépense pour les matériels de stages pratiques, les divers documents et la préparation de thèse

Concernant les projets 2014, père Colombi, lors de son passage a Madagascar, a reçu trois demandes de financements : construction de bâtiment scolaire pour l’EPP d’Ambatonaorina Ambositra, l’adduction d’eau pour le nouveau bâtiment de Lycée de Tsarasaotra, et la construction des bâtiments pour le Lycée de Tsarafidy Ambohimahasoa. L’étude technique de ces projet vous parviendra par e-mail.

Mais concernant le lycée de Tsarafidy qui a demandé deux bâtiments scolaires à quatre classes et un bâtiment a deux salles pour l’administration. Ces bâtiments seront construits selon la conception traditionnelle.

Selon notre avis, il vaut mieux leur donner un bâtiment à trois salles de classe avec béton armé qui durera plusieurs années et sera utilisé pour des générations en générations comme celui de Tsarasaotra. Vaut mieux donner peu, couteux mais qui dure, au lieu de donner beaucoup moins couteux, mais qui dure pas comme celui d’Andrainjato Est qui a été détruit par le cyclone et celui de Mahaditra.

Pour terminer, nous vous remercions pour tout ce qui vous avez fait pour nous et ce que vous allez faire pour notre collaboration. 

Ci-joint :

  • les récépissés de transfert
  • la proposition de devis estimatif pour le lycée de Tsarafidy.

Le Président

Ratsimbazafy Michel