Homepage

Qualche giorno fa Padre Giangi ci ha segnalato un articolo pubblicato sul quotidiano Midi Madagascar che riporta gli esiti dell’incontro della Commissione nazionale giustizia e pace sui temi della situazione sociale del Madagascar. Come di consueto lo riportiamo in lingua originale nella sezione delle news. Il quadro che emerge nell’articolo è allarmante: le regole della vita comune sono continuamente in maniera gravissima senza che nessuna autorità intervenga. Furti di ogni genere: i buoi le merci quando arrivano nei porti e mentre viaggiano; vengono usurpati i terreni e sottratte persino le campane delle chiese. I diritti umani vengono impunemente violati con stupri, traffico di esseri umani, rapimento di bambini.
Il villaggio di Antsakabary è stato addirittura bruciato e ad Antsirabe sono stati uccisi dei sacerdoti.
La causa di questa situazione drammatica è la corruzione generalizzata e dilagante di tutti i livelli dell’amministrazione e soprattutto di chi dovrebbe garantire l’ordine e la sicurezza. Queste violenze hanno una ricaduta negativa: a livello economico rallentano la propensione della popolazione a produrre; a livello politico, la totale perdita di fiducia nella classe che dirige il Paese; viene frantumata la struttura sociale, in prima la “fihavanana”, la rete di relazioni familiari sulla quale poggia tutta la comunità malgascia, e così pure la cultura, lo spirito e i valori malgasci.
Nelle zone rurali più povere le scuole chiudono, le misere strutture sanitarie sono prive di personale.
Ma soprattutto aumentano le malattie e la fame, che mettono a rischio la vita di un numero sempre maggiore di persone.

News

Convocazione del consiglio direttivo del 19 settembre 2017

Per il giorno 19 settembre 2017 alle 20.30 è convocato il consiglio direttivo presso la sede dell’associazione a Seriate in via Roccolo 39, con il seguente ordine del giorno 1 – approvazione del verbale della precedente riunione 2 – accettazione eventuali nuovi soci 3 – situazione economica e finanziaria 4 – situazione delle Associazioni malgasce …

La Chiesa denuncia: l’insicurezza regna

Qualche giorno fa Padre Giangi ci ha segnalato un articolo pubblicato sul quotidiano Midi Madagascar che riporta gli esiti dell’incontro della Commissione nazionale giustizia e pace sui temi della situazione sociale del Madagascar. Come di consueto lo riportiamo in lingua originale in coda a queste righe, in cui lo sintetizziamo. Il quadro descritto è allarmante: …

da padre Giangi, 13 settembre 2017

a: Giovanni Colombi <giangi.colombi@gmail.com> data: 13 settembre 2017 20:48 oggetto: Articolo sulla situazione sociale in Madagascar Carissimi, vi spero tutti bene come lo è per me. Domenica scorsa a Tirana ho potuto rivedere Domenico, Cinzia con Sofia e Giulia che hanno trascorso qualche giorno di vacanza in Albania. Vi metto in allegato un articolo che …

Chi siamo

gruppo_madagascar_2013.jpg - 3.12 MbUnicosole Onlus è un’associazione che contribuisce allo sviluppo del sud del mondo, in particolare del Madagascar attraverso il sostegno alla scolarizzazione, la formazione e l’avviamento al lavoro di ragazzi. Operiamo con partner locali, le associazioni malgasce “Rainay” e “Miaraka Aminy”, con le amministrazioni comunali e in Italia collaboriamo con la rete della associazioni italiane che operano in Madagascar V.I.M, volontari italiani per i Madagascar. Siamo nati nel 2003 e dal 2007 siamo registrati tra le le associazioni di volontariato destinatarie del 5 x 1000

In questi anni abbiamo contribuito alla costruzione e manutenzione di diverse strutture scolastiche e di aggregazione, di opere idriche quali pozzi e fontane; sostenuto la formazione culturale e sportiva e l’impianto di attività lavorative.

La vita dell’associazione è regolata dallo statuto : l’assemblea dei soci viene convocata una volta l’anno, mentre il consiglio direttivo si riunisce ogni mese. Il Presidente attuale è Elide Longa

Presidente onorario è il nostro fondatore, Padre Gianluigi Colombi.

La nostra sede legale è a Seriate, Lombardia, Via Roccolo 39 – 24068 Seriate (BG)

Sostieni UnicoSole

Ci sono diverse modalità di sostenerci: UnicoSole invia ai donatori la ricevuta da utilizzare per  la dichiarazione annuale dei redditi ( Mod. 730 o Mod. Unico).  Per questo è importante, quando fai una donazione, indicarci il tuo recapito: l’indirizzo oppure una casella di posta elettronica (email)

Ti ricordiamo che la donazione  a favore di una Onlus dà la possibilità di detrarre dall’Irpef, nella propria Dichiarazione dei redditi, un importo pari al 26% della cifra elargita, fino a un massimo di 30.000 €  di donazione. 

In alternativa si può chiedere la deduzione nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, fino a un massimo di 70.000,00 € annui.

L’agevolazione spetta a condizione che il versamento sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari.

Puoi versare il tuo contributo

  • sul conto corrente bancario,   IBAN  IT96T0311153510000000077355 
  • sul conto  corrente  postale,    IBAN IT22O0760111100001002826483 

entrambi intestati a UnicoSole – ONLUS Via Roccolo 39 – 24068 Seriate (BG)

  • puoi  utilizzare PayPal o le più comuni carte di credito

Puoi sostenere UnicoSole donando il tuo 5 per mille quando dichiari i tuoi redditi, scrivendo nella casella delle associazioni di volontariato, la prima in alto  sinistra. il nostro codice fiscale 

95160790168 

SE VUOI, puoi aiutarci a realizzare un progetto: 

Contatti

UnicoSole – ONLUS
Per informazioni scrivi a unicosole@gmail.com
oppure chiamaci ai numeri

  • 328 2120525 Angelo
  • 346 0900011 Fabio
  • 328 4657549 Elide
  • 320 4471022 Domenico

Siamo anche su Facebook. Visita la pagina cliccando qui
Iscriviti al gruppo di UnicoSole su Google cliccando qui